Sempre più innovative le idee legate al progresso sul tema sicurezza stradale, questa volta, una notizia di un po’di tempo fa, talmente curiosa che riportarla in auge non potrà che farci sorridere.

Google, il colosso mondiale di Internet, già da qualche tempo si è avvicinato e interessato al mondo delle auto, sta progettando una vettura a guida autonoma, la Google car.

E nel frattempo si è posto il problema di come poter salvaguardare anche la sicurezza del pedone sulla strada in caso malaugurato di investimento. Beh il colosso di Mountain View ha proposto e sta sperimentando un’idea di per sé molto semplice, per non dire banale, che ai più scatenerà molto più che un sorriso.

Così nasce la colla “appiccica-pedoni” per ora sperimentata sulle Google Car. Lo specialissimo collante si spalma sul cofano dell’auto autonoma e, stando a quanto sostiene l’azienda, il pedone investito rimane letteralmente incollato al cofano senza ruzzolare a terra, evitando quindi l’impatto con l’asfalto ed evitando di essere schiacciato o colpito da un altro veicolo proveniente in senso opposto di marcia. Gli inventori di Google hanno strutturato la colla appiccica-pedoni con due strati: uno strato di fondo che è quello realmente appiccicoso, mentre quello superficiale funge da protezione e non ha potere adesivo, ma questo si “attiva” soltanto in caso di forte impatto.

google_car

Google sembra non escludere un’adozione del sistema sia sui veicoli a guida autonoma (in particolare sulle sue Google Car) sia su quelli convenzionali, anche se per il momento mancano dettagli e specifiche tecniche, e non è dato sapere se esistono valutazioni e test sulla reale efficacia del sistema. d0635_1_500_375_50