La sicurezza stradale è da sempre un tema molto particolare di cui parlare, perché molto sentito sia tra i giovani che tra i meno giovani.

Spesso, il tg del lunedì è tormentato da incidenti stradali del sabato notte, soprattutto di giovani che hanno bevuto o che non hanno rispettato il codice stradale. Ciò di cui si parla molto meno è di coloro che sono in macchina con noi ma non hanno l’età per guidare, ovvero i bambini.

Quali sono le norme e le modalità di portare in automobile i bambini in modo completamente sicuro?

Sicurezza stradale: Come portare i bambini in auto

Nell’aprile del 2006 è stato modificato l’art. 172 del Decreto Legislativo 150/2006 relativo all’uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta dei bambini. Per cui, ogni volta che si occupa un posto a sedere su un veicolo dotato di cinture di sicurezza, è obbligatorio per tutti, conducente e passeggeri, utilizzarle e nel caso di trasporto di bambini di adottare i sistemi di ritenuta idonei (seggiolini o adattatori).

Dunque, i bambini possono essere trasportati solo con due dispositivi specifici: seggiolini o adattatori.

Questi dovrebbero essere utilizzati sin dai primi giorni di vita, seguendo attentamente le istruzioni riportate nel manuale, facendo attenzione a fare la scelta giusta in base al peso del bambino.

Sicurezza stradale: Come portare i bambini in auto

I dispositivi di ritenuta sono obbligatori dalla nascita e devono essere utilizzati fino a quando il piccolo non raggiunge i 36 chili di peso: fino a 18 chili possono essere utilizzati i seggiolini, oltre questo peso possono essere utilizzati gli adattatori.
Gli adattatori non sono altro che dei piccoli sedili che, sollevando il bambino, permettono di usare le cinture di sicurezza dell’auto che, però, vanno passate sotto le alette poste ai lati.

Infine, vi vogliamo dare delle informazioni che in molti non conoscono o che spesso vengono sottovalutate:

• I sistemi di sicurezza presenti all’interno delle automobili non sono adatti a persone inferiori a 1.50 metri di altezza
• Fino a 9 chili di peso il bimbo deve essere trasportato in senso contrario alla marcia dell’auto.
• Mai mettere il bambino sul sedile anteriore se la macchina è provvista di airbag, a meno che non possa essere disattivato. Il posto più adatto è il sedile posteriore, al centro, che protegge anche da eventuali urti laterali.
• Dopo 10 chili si può cominciare a sistemare il seggiolino in senso di marcia.
• Lo schienale del seggiolino deve essere ben appoggiato al sedile della macchina e le cinture presenti sul dispositivo devono sempre essere allacciate, anche per brevi tragitti.

Sicurezza stradale: Come portare i bambini in auto

Se la nostra sicurezza in auto è molto importante, quella dei bambini che portiamo con noi lo è ancora di più! Impariamo a prestare delle piccole attenzioni, non dobbiamo avere sempre fretta di partire, facciamo anche un po’ di ritardo, ma controlliamo sempre che tutto sia fatto nel modo giusto, perché basta davvero una piccola distrazione e tutto può cambiare in un attimo ….