Ha compiuto da poco quindici anni, ma sono già moltissimi i traguardi raggiunti. Dennis Foggia, nato a Palestrina il 7 Gennaio 2001, è un vero e proprio talento del motociclismo italiano.  Nel 2011 ha disputato il Campionato Italiano Mini Moto, classificandosi 2°, nel 2012 il Campionato Italiano MiniGP 50 con la RMU (2° classificato), nel 2013 sempre con la RMU la Coppa di Spagna MGP 80 (1° classificato ex aequo), nel 2014 il Campionato Italiano Velocità Pre Moto3 250 4T (3° classificato), fino al 2015 nel Campionato Italiano Velocità Moto3 con la RMU (6° classificato). Una delle più grandi soddisfazioni per Dennis è stato poi l’ingresso, nel 2016, nella VR46 Riders Academy, la prestigiosa accademia per giovani talenti del motociclismo, fondata da Valentino Rossi. La sua moto porta il numero 71, come il giorno ed il mese della sua data di nascita. Ha una guida pulita ma aggressiva, spicca soprattutto nelle staccate e nella rapidità dei sorpassi, per questo è soprannominato “The Rocket”. Ma da dove arriva tutta questa passione per le moto? Il motociclismo è da sempre, per la famiglia di Dennis, molto più che un semplice passatempo. Suo padre Fabio guarda le gare di moto GP con Dennis ancora molto piccolo, suo zio Sandro gli trasmette una passione sfrenata per le due ruote. Oggi il nome di Sandro Foggia è legato a Moto Web Roma, concessionario di moto, auto e scooter usati a Roma, nonché sponsor ufficiale di Dennis. È così che Dennis, anno dopo anno, ripercorrendo le orme di suo zio, comincia ad innamorarsi. Come dichiara lui stesso in una video intervista: “a sette anni ho provato una mini-moto in un parcheggio del supermercato vicino casa mia. Da là è nata la passione per le moto e la voglia di fare le prime gare”. Dopotutto una passione non nasce mai per caso. È in fondo proprio grazie alle più grandi passioni che si raggiungono i migliori successi.